Luogo

Cliente

Incarico

 

 

Dimensioni

Anno

Project Team

Fotografie

Bologna

Privato

Progetto architettonico

Progetto esecutivo

Direzione lavori

120 mq

2012

STR

Filippo Leporati

 

Pianta Piano Secondo
Pianta Piano Secondo

press to zoom
Soggiorno
Soggiorno

press to zoom
Particolare della parete restaurata
Particolare della parete restaurata

press to zoom

Casa GR

Il complesso progetto di restauro conservativo interessa un antico convento edificato nel millecinquecento, a breve distanza dall’antica cinta muraria di Bologna. L’edificio ha subito nel corso degli anni numerosi trasformazioni e modifiche, fino al secolo scorso, periodo durante il quale era stato destinato all’uso agricolo. L’obbiettivo del progetto di restauro è stato quello di riportare alla luce la sostanza originaria dell’ex convento, nascosta sotto diversi strati di materiale, convertendo l’edificio ad una nuova funzione residenziale.

 

Le quattro unità abitative ottenute hanno riportato alla luce e mantenuto le antiche strutture portanti verticali, in laterizio misto a pietra: dove possibile sono state lasciate a vista le porzioni di parete originali, insieme alle numerose volte (a botte ed a crociera) in laterizio presenti in vari ambienti.

 

Anche i collegamenti verticali originali, in cotto e in laterizio, sono stati mantenuti e valorizzati. Proprio l’elemento architettonico della scala è uno dei protagonisti principali di questo progetto: sono stati mantenuti i livelli originali dei diversi ambienti e di conseguenza ogni ambiente si trova ad una quota diversa dal precedente. In questo modo il passaggio da un vano ad un altro viene sempre sottolineato da una rampa di scale o  da alcuni gradini.

 

Le scale stesse sono state valorizzate in maniera differente all’interno della stessa unità: come detto, dove possibile sono stati mantenuti il cotto e il laterizio originali, mentre altre rampe sono state rivestite in resina, mentre le nuove rampe (necessarie per accedere ai soppalchi) sono state realizzate in acciaio.